Vuoi chiederci qualcosa?

info@buonastrada.net

Vuoi parlare con la redazione?

redazione@buonastrada.net

FNAS vince il contributo del Culture of Solidarity Fund

Dove sei: Homepage > FNAS vince il contributo del Culture of Solidarity Fund

Culture of Solidarity Fund

Dalla piattaforma pro.fnas.it alla promozione internazionale delle compagnie

23-12-2020 |

Come una strenna di Natale! FNAS vince il contributo del Culture of Solidarity Fund, terza call promossa dalla European Cultural Foundation, in collaborazione con Fondazione CRC e Fondazione CRT.

Il progetto, presentato come possibile continuazione dell’esperienza digitale di Fresh Street, è concentrato sulla componente di networking digitale e di sviluppo della piattaforma pro.fnas.it come strumento per la promozione delle compagnie e della creatività italiana. Il progetto è stato presentato in partenariato con Associazione Culturale Torino Fringe (Torino), Associazione Sarabanda (Genova), Fira Tarrega (Spagna).

Di che si tratta? Ecco la sinossi presentata.

FNAS – Arts are a restart area

Mobility today is the engine most questioned by the pandemic crisis. Knowledge, exchange of good practices, sharing of ideas, the creation of partnerships develop above all within that environnement, both formal and informal, that is called networking. We all try to fill this void through digital tools.

As members of the Circostrada network, we organized and shared tons of webinars and meetings, to talk about our activities and continue those dialogues. We have gone even further, working on setting up advanced private areas on the web that can, alongside the events, replicate the dynamism of interactions. This approach has an enormous potential and not just as a substitute in times of crisis.

The project is a first step of transnational collaboration in creating a first interactive European map whose focus takes into consideration different territorial dimensions (national, international), consistencies (small, medium, large) and locations (outdoor, indoor).

Un piccolo passo di una trasformazione già in corso. Per una FNAS davvero nuova in grado, in questo caso, di dare risposte concrete e visione prospettica alle richieste delle compagnie professionistiche con vocazione internazionale.

Un fine anno col botto, insomma. A gennaio riprendiamo in mano il bandolo della matassa. Aspettatevi tante, ma davvero tante novità. Questa è solo una: la prima!

Gallery

Culture of Solidarity Fund

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per seguire le nostre iniziative!